giovedì 26 giugno 2008

Finalmente eccomi di fronte alla tastiera del computer con qualche minuto libero per scrivere... veramente non è proprio così, perchè teoricamente sto "ristrutturando" la camera: gli omini Ikea ieri hanno consegnato i mobili nuovi e dovrei trovare il modo di farli entrare nella stanza, facendo, ovviamente, uscire qualcosa. Per il momento mi sono limitata a liberarmi di un numero spropositato di borse/scarpe che non uso più. Ok, non voglio tediarvi con questi dettagli inutili e passerrò a raccontarvi quello che ho combinato in questi giorni...
Allora, venerdì sono finita ad una sagra a Crevari, che sarebbe un posto sopra Voltri... vorrei trovare le parole giuste per descrivere la strada infernale che abbiamo fatto per arrivare, ma mi limiterò a dire che, come tradizione, ci siamo persi. Ma sono dettagli... l'importante è che, alla fine, siamo giunti in loco, dove ci siamo sfamati con delle pesantissime e untissime focaccette. Nella seconda parte della serata, siamo andati a fare una passeggiata ad Arenzano, dove abbiamo organizzato la fuga al mare per il giorno dopo.... Sabato mattina, infatti, alle 7.30 ero già sotto casa ad attendere che Michele mi venisse a recuperare... inspiegabilmente nessun altro si è fatto convincere dall'orario di partenza. Dopo una piccola deviazione per via Manuzio alla ricerca dell'autostrada, siamo giunti in quel di Finale, dove nel corso della giornata ci hanno raggiunto Simone, Mauro, Pio e Cristina. Si stava benissimo: caldo ma non troppo, acqua pulita e sole...... 10 ore di sole, per essere precisi... Infatti la mia schiena sta ancora gridando vendetta.
In serata si sono unite anche la Miky, Simona e Vanessa e siamo andati a mangiare in un posto poco oltre Finalborgo.
Il giorno dopo, per nulla scoraggiati dalle poche ore di sonno accumulate nei giorni precedenti, siamo andati a visitare il Castello della pietra a Vobbia, più o meno vicino a Busalla... raggiungibile con una "piacevolissima" passeggiata in salita, con un caldo infernale e senza un briciolo d'acqua dietro. Vorrei farvi vedere delle foto, ma ovviamente la macchina è rimasta a casa senza batteria. No comment, anche perchè la giornata era splendida. Tornati a Genova, ci siamo riuniti agli altri in centro e siamo andati a farci venire un po' di nervoso di fronte a Italia-Spagna... ecco, questa è una parte del week-end su cui vorrei sorvolare.
Lunedì invece, dopo aver passato la mattinata a fare la badante con la mia vecchietta, siamo ritornati al mare, questa volta a Spotorno... dopo essere rimasti piacevolmente bloccati in galleria causa incidente... siamo arrivati in spiaggia alle 16, ma, visto il posto e l'acqua, ne valeva decisamente la pena. Ritornati a Genova, ci hanno raggiunto anche Silvia e Luca e ci siamo fermati in centro per la classica pizza post-mare.
E martedì (per chi non lo sapesse, il 24 giugno a Genova è festa) ....... GARDALAND !!!!! Eravamo io, Pio, Michele, Simone e altre due ragazze che ho conosciuto al momento, Erica e Daniela. Caldo, gente ovunque, code infernali per le attrazioni... ma... bellissimo !!!!! ^_^ Ci siamo divertiti un sacco, soprattutto Michele e Daniela che sono saliti con me sul Sequoia Adventure (se non sapete di cosa si tratti, andate a vedere il sito, perchè riuscire ad immaginarmi urlante lì sopra vi regalerà delle soddisfazioni), dove hanno assistito ad una mia spassosissima quasi crisi di panico.
E ora.... foto !!!

2 commenti:

Mick & Lozzo ha detto...

Con un po' di colpevole ritardo ho uppato qui le foto di noi medesimi sulle giostre Atlandide e Sequoia, scannerizzate in pdf. Guardate che espressioni stupende...

http://www.divshare.com/download/4836370-912

* * * be@trice * * * ha detto...

... Oddio che faccia !!!!!!! *_*