sabato 29 marzo 2008

In attensa di concludere un percorso...

La Fra mi ha fatto conoscere questa bellissima poesia che parla del nostro lavoro e che, secondo la "leggenda", è stata scritta da un neo-papà... inizialmente volevo postarla lunedì, dopo aver fatto "il grande passo", ma poi ho pensato che, invece, ha più senso farlo adesso, mentre mi trovo in questa sorta di limbo, sospesa tra la studentessa che sono stata e l'ostetrica che (spero) sarò...

IL "TRACCIATO" DELLE OSTETRICHE
Sono
Quelle che desiderano
insegnarti per rassicurarti
Quelle che si sanno adattare
nel momento peggiore a tutte le persone,
di tutti i caratteri e razze
Quelle che se son da sole
fanno per tre,
se son due fan per sei,
se son tre fan per dieci
Quelle che lavorano in un porto di mare
dove in pochi si fermano
a dire grazie
Quelle che son dolci
ma decise
Quelle hanno coraggio
Quelle che quando fanno bene è normale,
ma se sbagliano
non sono buone a nulla
Quelle che ti trasmettono e sanno ricevere
Quelle che son più psicologhe dello psicologo
Quelle che vedi una volta
e poi non vedi più...
e ti dispiace perchè hanno fatto qualcosa di grande
Quelle che hanno più soddisfazioni degli altri
e questo è di grande stimolo per la propria vita
Quelle che sanno scherzare
nella giusta misura e
"dosaggio"
Quelle che son sempre in prima linea,
in trincea
e in mezzo al fango
Quelle che sanno benissimo come fare
ma a volte non possono deciderlo
Quelle che sono attente
e anticipano eventi e pensieri
(e gli altri sono sempre dietro a rincorrerle)
Quelle che più di ogni altro apprezzano la vita
Quelle che ogni tanto,
sicuramente,
piangono di nascosto

3 commenti:

Anonimo ha detto...

modestamente.....

lAURA ha detto...

BEA! CHE BELLA! DIREI CHE VI SI ADDICE ^_^

Robby ha detto...

Bellissima..Mi ha fatto venire una voglia pazzesca di lavorare..mi mancano quelle emozioni